estetica - anestetico - sinestesia

estetica: dal greco aisthesis, che significa "sensazione" e "sentimento".
La conoscenza umana è puramente estetica, perché avviene attraverso i sensi.
L'estetica era una scienza dell'apprendimento - soprattutto attraverso la bellezza - prima di diventare "filosofia dell'arte".
Si capisce di più attraverso il suo contrario: anestetico.


sinestesia: situazione in cui una stimolazione uditiva, olfattiva, tattile o visiva è percepita come due eventi sensoriali distinti ma conviventi.