cancello - cancelar

cancello: da cancellum diminutivo di cancer, cancri = granchio, in riferimento alle zampe, passato poi con cancro alla astrologia e alla medicina.
cancelliere: custode del cancello,
cancelli: per i latini intreccio, graticcio, staccionata. 
cancellare: separare, chiudere, nel '300 si legge "cancellò le braccia"
cancellare:
 passare la penna sopra uno scritto, celare dietro un graticcio, cancello.