errori

- qui -
.parolata.it/Utili/Dire/Errori.

Ah! l'amor, l'amore è un dardo: Verso del Trovatore di Giuseppe Verdi spesso riportato erroneamente. Il verso corretto è "Ah! l'amor, l'amore ond'ardo".

Distinguere il grano dall'olio: Significa separare il buono dal cattivo. Il detto corretto è "distinguere il grano dal loglio", dove il loglio è la zizzania.

Piantare in asso: La locuzione esatta è "piantare in Nasso". Essa deriva dalla storia mitologica in cui Teseo, dopo aver ucciso il Minotauro grazie all'aiuto della sorellastra del mostro, la bella principessa Ariadne, piantò la fanciulla innamorata, mentre questa dormiva, sull'isola di Nasso. Da ciò il detto "piantare in Nasso" divenuto poi "piantare in asso".
Il significato è: abbandonare, fuggire da qualcuno.

L'orlogio di Maurizio da "ariologium de muricçio" ossia orologio del cantiere, è il più antico orologio con automa funzionante (1351), scandiva le ore di lavoro del cantiere del duomo di Orvieto.

qui
Il simbolo che a volte, erroneamente, si interpreta come rappresentazione della parola latina Pax (perché sembra una P attraversata da una X) è in realtà il simbolo di Cristo, formato dalla sovrapposizione delle due prime lettere greche del suo nome (rho e chi). Queste due lettere sono le iniziali della parola 'Χριστός' (Khristòs), l'appellativo di Gesù che in greco significa "unto" e traduce l'ebraico "messia". Un gioco grafico costruito, peraltro, a similitudine del simbolo egizio della Vita, l’Ankh, e per questo rifiutato dai protestanti.